Botanic Gardens Conservation International

La Botanic Gardens Conservation International raccoglie più di 700 aderenti - in 118 Paesi diversi - tra i quali l’Orto Botanico dell’Università di Padova.

La Botanic Gardens Conservation International è un’organizzazione internazionale nata per assicurare la conservazione delle piante a rischio di estinzione, la cui sopravvivenza è legata a questioni globali come la povertà, il benessere dell’umanità e il cambiamento climatico.

La BGCI supporta tutti coloro che vi aderiscono e chi partecipa alla conservazione delle piante, in modo che l’esperienza di ognuno possa essere usata per ridurre il rischio di estinzione, che riguarda un terzo delle piante. Per conseguire questo obiettivo l’organizzazione sostiene lo sviluppo e la realizzazione della Global Strategy for Plant Conservation, una policy a livello mondiale, regionale, nazionale e locale. 

Le attività riguardano: 

  • la conservazione delle piante in via di estinzione
  • l’uso delle piante che procurano risorse essenziali per l’uomo (cibo, medicine, vestiti e materie prime)
  • la promozione della biodiversità come fondamento del benessere, mettendo in relazione conservazione e sviluppo 
  • lo studio della relazione tra piante e cambiamenti climatici
  • l’influenza nei processi di decision-making
  • l’educazione a stili di vita sostenibili

European Botanic Gardens Consortium

Il Consorzio riunisce i rappresentanti dei network nazionali degli orti botanici europei: organizza congressi periodici e promuove iniziative internazionali come l'IPEN - International Plant Exchange Network. Il Consorzio ha sviluppato e pubblicato un Piano di Azione per gli orti botanici nell’Unione Europea, che costituisce un importante contributo a iniziative come Biodiversity Strategy, l'European Plant Conservation Strategy e la International Agenda for Botanic Gardens in Conservation. 

www.bgci.org