Remo Anzovino & band in concerto

Pordenonese, classe 1976, avvocato penalista, Remo Anzovino è uno dei più originali e innovativi compositori italiani

Concerto di Remo Anzovino in occasione dell'inaugurazione del Giardino della biodiversità, l'ampliamento dell'orto Botanico di Padova.

Pordenonese, classe 1976, avvocato penalista, Remo Anzovino è uno dei più originali e innovativi compositori italiani, che vanta collaborazioni importanti e trasversali, da Cristicchi a Gino Paoli, dalla PFM agli Afterhours. Quattro album registrati in studio e una antologia live compongono la sua discografia, mentre la sua composizione 9 ottobre 1963 (Suite for Vajont) è stata premiata in Campidoglio per il suo contributo “al senso dell’etica e della responsabilità nel nostro Paese”.

Partecipazione su prenotazione, posti esauriti.

Si può accedere allo spettacolo solo dall'entrata in Prato della Valle (di fianco al complesso Antonianum). Viene offerta ai partecipanti la possibilità di parcheggiare nel lobo di Santa Giustina al costo di 2 euro per tutta la serata.

Dove Orto botanico, entrata da Prato della Valle, di fianco al complesso Antonianum
Quando 20 settembre 2014 - ore 21